Qualche cenno sull'argomento:

IL MERCATO DELLE MELE NELL’ERA GLOBALIZZATA

Il mercato delle mele nell 'era globalizzata

In questo libro si rifletterà sul fatto che gli economisti spesso “inventano” il contesto di un fenomeno per “scoprire” ciò che dipende dal contesto stesso.
In sostanza in un contesto “inventato” non “scopriremo” nulla che sia vicino alla realtà. Vedremo che se alla teoria dell’equilibrio del mercato (ad esempio delle mele) eliminassimo  “l’invenzione”  dell’agire  in concorrenza perfetta (ipotesi adottata a fondamento della teoria dell’equilibrio economico nei manuali di economia), le mele sarebbero (come nella realtà) contrattate in un mercato sottoposto alle forze della globaliz-zazione le mele non sarebbero più belle e profumate ma marce, sprecate, malsane, iniquamente distribuite sul pianeta (chi le spreca e chi muore di fame) a causa della incapacità degli uomini di cogliere le opportunità della globalizzazione.